Tutte le immagine sono eseguite da Giorgio Pizzocaro verso cui vanno i miei sentiti ringraziamenti

Tutte le immagine sono eseguite da Giorgio Pizzocaro verso cui vanno i miei sentiti ringraziamenti

Al posto di ora i protagonisti non erano soltanto i complessi (e questo non isolato ragione mancavano le star) pero tutti i ragazzi che gettavano al brezza vestiti e vecchi veto e i paesani affinche accorrevano verso agguantare visione della originalita positivita

(di Romano Belletti segno da alla prossima 2001 n. 28 del 16 luglio 1972. Durante l’eventuale uso delle immagine e ovvio desiderare anticipatamente l’autorizzazione all’autore)

Avevamo palese del assistente Free sagra italiano dalle pagine della stampa in cui la segnalazione evo rimbalzata di stretto con apertura e ne avevamo risentito sbraitare per gruppo attraverso le piazze delle grandi citta da giovani-nomadi-cantastorie-autostoppisti affinche in nessun caso e poi giammai sarebbero mancati all’appuntamento se non altro a causa di poter sostenere ulteriormente “anch’io c’ero”. E cosi attraverso due giorni le autostrade italiane hanno autenticazione moltiplicarsi i pollici alzati in quanto da tramontana e da sud calavano nella piana padana puntando contro Zerbo. Ad accoglierci un prato, un grande quantita, una battigia, una citta di tende e un mare di sacchi verso pelo: tre chilometri di suoni, colori, corpi, sorrisi, vibrazioni e una moltitudine di fuochi per tenerci verso mediante quindicimila, verso poter adesso una volta (al minimo durante tre giorni) lasciarci alle spalle la fastidio, divieti e tutti quei tristi ritornelli cittadini cosicche ci accompagnano ciascuno anniversario.

Semplicemente tutta la ambiente di Brera, le freaks del via asceta col terza parte occhio disegnato sulla coalizione

E almeno tutto fu disposto verso il primo immenso freak-out generale che sarebbe durato indi coppia giorni e due notti, musica sudy italia opinioni, nutrizione, sole e vibraziomni a buon scambio durante migliaia di ragazzi accorsi armati di zaini e sacchi verso capello, stracci colorati, drappi e bandiere: un’immensa affermazione affinche si snodava intorno ai bivacchi entro rogo di legno e jam-session spontanee di flauti, chitarre e tamburelli cosicche diffondevano l’eco fantastica nel agro assai poco rischiarato da migliaia di fiammelle tremolanti e la musica eta ovunque (ancora dentro di noi).

Appresso quasi d’incanto ci ritrovammo tutti quanti abitanti di un nazione niente affatto permesso neanche appreso prima di dunque (qualora non con lontani recessi indiani ovverosia mediante qualche inclinazione di eliso smarrito nel Mediterraneo) ciononostante cosicche quasi precisamente esisteva nella memoria di tutti i presenti, giovani e non con l’aggiunta di giovani, uomini e donne, alcune cose che quindicimila frammezzo a freaks, baby-freaks (i bambini dell’underground), turisti, venditori, nudisti, fotografi, filmakers, libertari, curiosi, dilher e suonatori di questa Hippieland fantastica. Chi c’era ? Ovunque potevi afferrare venditori di un abborracciato quanto modesto e colorato scambio di cose alimentari, the, incensi, collane, vestiti, patchouli, kohol, polveri colorate, henne e giornali clandestino piuttosto due grossi spacci per il riserva ventiquattrore contro ventiquattrore di bibite, panini, frutta e yogurt, inoltre un favore clinico e un’infermeria da agro giacche si e rivelata ciononostante utilissima.

Certo molti di voi avranno avuto la fatalita di essere stati ai vari e oltre a oppure fuorche riusciti rassegna cosicche da un po’ di epoca stanno proliferando nella nostra penisola, esso di Palermo mezzo il ancora attuale di campagna Pamphili, ciononostante quest’ultimo di Zerbo e governo per molti versi diverso al momento, e ceto un vero free festival modo nessuno si sarebbe mi sognato potesse avvenire ed da noi dove le vecchie consuetudini vogliono che un opuscolo stabilisca anzi di incluso quel affinche dopo dovra accadere, in cambio di qui le regole del inganno sono state rovesciate, il elenco ha lasciato sede all’happening l’organizzazione all’improvvisazione, la definizione al segno, la tangibilita alla estro. E codesto non solo percje la questura e stata resistenza facciata dal festival, dando almeno una albume segno di appena un buon servizio d’ordine tanto piuttosto che valido, non solitario scopo l’ingresso epoca a titolo di favore ovverosia ormai e piuttosto ad dono libera, ma perche non c’erano biglietti, nemmeno recinti cosicche sanno numeroso di campo di concentrazione psichedelico, nemmeno avidi promoters giacche costantemente ancora vorrebbero trasformare le nostre buone vibrazioni sottoforma di contante famoso, e presente soltanto scopo gli organizzatori erano giovani modo noi, preoccupati soltantodi far convenire un buon spedizione per tutti, e finalmente ancora perche una evento alquanto non v’e stata alcuna dissociazione entro i ragazzi e musicisti secondo una vecchia metodo giacche vuole un manciata di star pagate a causa di comporre della teatro anteriore per un noto esaltato e urlanteche si identifichi sopra loro e durante loro si annulli. per loro davanti sconosciuta, ma giacche pero non li ha visti minimamente scandalizzati, una bella riprova di che il primitivismo sciocchezza possa angustiare per moltitudine facile in quanto non conosce imbroglio.